S. Gennarino d'oro 2006

Home » S. Gennarino d'oro

Assegnazione S. Gennarino d’oro 2006

Hotel Greif Maria Theresia - 17 dicembre 2006

 

Nell’incontro conviviale di Natale, tenutosi presso l'hotel Greif Maria Theresia il 17 dicembre 2006, i busti in terracotta dorata di San Gennaro, quale riconoscimento, sono stati consegnati ad Ennio Severino, Enrico Sbriglia, e Antonietta Fiordigigli Compagnone rispettivamente da Maura Sacher, Michele Lacalamita e dal neo premiato Ennio Severino.

Ennio Severino, nato a Sparanise (Caserta) nel 1932. Giornalista professionista dal 1961, ha lavorato come corrispondente ed inviato speciale de Il Popolo. E’ stato corresponsabile dell’Ufficio stampa del Primo Consiglio regionale dell’Emilia-Romagna ed ha collaborato con L’Avvenire d’Italia e Il Resto del Carlino. Entrato alla Rai di Trieste nel 1978 ha svolto funzioni di inviato e di capo servizio. Ha scritto, tra l’altro, due saggi: I servizi di vita associata e Palazzo Diana, dedicato alla storia della DC triestina. Nel 2001 ha ricevuto la medaglia d’oro dell’Ordine dei giornalisti di Bologna. Il San Gennarino d'oro gli è stato assegnato per l'opera svolta, quale presidente del Gambrinus, dal 1992 al 1997.

 Enrico Sbriglia, nato a Vigevano nel 1955. Ha conseguito a Napoli la laurea in Giurisprudenza ed il diploma di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione. Dirige il carcere di Trieste dal 1990. E’ il segretario nazionale del Sindacato dei direttori e dirigenti penitenziari. Ha svolto incarichi di docenza in Diritto costituzionale, Diritto internazionale e Diritto penitenziario. Ha rappresentato la Provincia di Trieste nel Consiglio di Amm.ne dell’Università di Trieste. Ha coperto incarichi come Assessore provinciale alla Programmazione Scolastica, agli Affari Sociali e alle Politiche Giovanili. E' stato Assessore comunale alla Sicurezza e vigilanza e alle Risorse economiche e finanziarie. Studioso sulle nuove criminalità, in particolare quelle di tipo economico e del terrorismo internazionale. Presso l’Istituto Internaz. Studi sui Diritti dell’Uomo, cura la sezione di lavoro Sicurezza e Diritti Umani. Ha ricevuto il San Gennarino d'oro per le sue doti di grande umanità nella direzione del carcere di Trieste.
 
Antonietta Compagnone Fiordigigli nata a Napoli. Maturità magistrale all'Istituto Eleonora Pimentel Fonseca di Napoli e tre anni di università all'Istituto Orientale dell'Università di Napoli. Insegnate elementare alla Duca d'Aosta di Trieste fini al 1982 e poi alla Morpurgo, fino al pensionamento dopo trentatré anni di servizio. Il san Gennarino d'oro le è stato consegnato quale organizzatrice, da alcuni anni, del concorso scolastico Scrittori in erba promosso dagli Amici del Caffè Gambrinus.


Rassegna stampa e fotografie dell'evento